Ma che vento, ma che aria che tira…

Nel senso che, dopo la ventata di novità rappresentata dall’arrivo della dottoressa Beoni, ecco che l’Azienda attribuisce la convenzione alla dottoressa Angela Oliva e la invia ad esercitare fresca fresca a Monticelli. E così, un giorno dei primi di febbraio, il dottor Michele Argenti ci ha presentato questa nuova collega (ma non ce n’era affatto bisogno, perché la dottoressa si presenta molto bene anche da sola!) ed in quella occasione la dottoressa Oliva ha espresso il desiderio di entrare a far parte della nostra Medicina di Gruppo. Che bello sarebbe… se fosse possibile! Con il suo ingresso nel nostro gruppo avremmo raccolto tutti i colleghi che operano nella zona, e di conseguenza, quasi tutti gli abitanti di Monticelli e di Castelvetro sarebbero diventati nostri assistiti: saremmo arrivati al punto di poterci etichettare come custodi della salute di due interi paesi! Ma al momento, un grosso ostacolo, una difficoltà logistica ci impedisce di realizzarlo: perché, per adesso, non abbiamo lo spazio fisico dove sistemarla!

La dottoressa Oliva ha ottenuto la convenzione dall’Azienda per esercitare come medico di famiglia a Monticelli, e quindi il suo ambulatorio principale deve essere ubicato qui: ma nella nostra sede di Monticelli abbiamo a disposizione solo tre ambulatori, e sono già utilizzati da sei colleghi che si alternano al mattino e nel pomeriggio, mezza giornata ciascuno: la dottoressa Oliva dove la metteremmo?

Abbiamo inoltrato richiesta all’Azienda USL perché ci conceda un locale in più, sottraendolo alla gestione della CRA, la quale adesso utilizza tutto il resto della struttura appartenuta all’ospedale di Monticelli, ma l’USL ci ha risposto che quel locale per noi è inaccessibile, off-limits, non si tocca! E allora come possiamo fare?

Per adesso facciamo tanti auguri alla nuova dottoressa, sia per la sua nomina, sia per il suo inserimento nel nostro paese, in attesa – speriamo – di poterla avere effettivamente con noi.

martedì  19 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *